Oggi a Venezia si apre il Salone Nautico

Oggi si apre a Venezia, Arsenale, il Salone Nautico

Restituire a Venezia la sua posizione di intermediario essenziale nel settore marittimo, l’idea fa senso.

Da oggi al 23 giugno, il Salone Nautico apre nei bacini dell’Arsenale, (“Dar-al sina” che significa “Atelier de Travail”) chi durante nel periodo della Serenissima, erano alle prime linee di costruzione taylorista delle navi civili e militari della flotta veneziana.

Immaginatevi, eravamo solo nel 1100, quando abbiamo dovuto aspettare il 1880 per vedere gli inizi di Taylor e della sua organizzazione del lavoro.

Il genio di Venezia e dello “Stato del Mar”, quando si studia la storia di Venezia, sorprende sempre per il loro avanzamento nel tempo.

Se sono piuttosto i più grandi yacht d’Europa e la tecnologia della produzione marittima italiana che si evidenziano in questa mostra, ci auguriamo che venga dato sufficiente spazio alle imbarcazioni e alle barche tradizionali della Laguna, alle barche a vela, elettriche o ibride.

Perché riportare l’Arsenale ad essere un centro di eccellenza del futuro in termini di riflessione, studi, congressi, anche la costruzione delle barche di domani che rispettano il mare e la laguna, drenando conoscenze e nuovi mestieri diversi del turismo piuttosto che un’ennesima nuova residenza turistica di lusso, sarebbe una dannatamente buona idea, no?

Inoltre, il Nuovo Trionfo, una delle più antiche imbarcazioni veneziane in legno (Trabbacolo), vi farà un salto durante un breve giro in mare sabato 22 giugno e domenica 23 giugno,

Come promemoria, è uno dei progetti che sosteniamo e a cui potete partecipare anche attraverso il link sottostante.

CLICCA SU QUESTO LINK PER SCOPRIRE IL PROGETTO IL NUOVO TRIONFO

 

.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.